Cerchi qualcosa in particolare? // Looking for something specific?

martedì 18 giugno 2013

Clafoutis alle ciliegie


Ciao a tutti! 
Oggi dolce... quando sono triste faccio i dolci... e considerando che ieri ne ho fatti due..... 

Mercoledì scorso dei ladri hanno forzato la porta della casa dove ero al mare con i miei amici, ed hanno rubato il mio computer ed il mio hard disk esterno. Non ho più niente. 

Le pagine della tesi di laurea già scritte, i progetti per l'università, tutte le foto delle gite, le prime foto con Michele, tutti i video dei miei cuccioli....
i ricordi... Sicuramente c'è di peggio nella vita, ma io mi sento come se avessero frugato con le mani sporche nell'armadio della mia vita.
Fa male. Fa veramente male.

Oltretutto il mio pc aveva 7 anni e due tasti rotti. Potete immaginare che fine ha fatto.
Devo cercare di non pensarci... 


Vi do la ricetta della Clafoutis.. io l'ho fatta alle ciliegie, ma potete farla con qualsiasi frutto (albicocche, pesche, fragole, ecc.) o quasi. 

Sinceramente? Non mi piace la consistenza! :-D sembra un po' gelatinosa. Ma il sapore è davvero irresistibile!

La ricetta comunque è infallibile. L'ho presa da diversi siti, per esempio qua...

CLAFOUTIS DI CILIEGIE
Ingredienti (per uno stampo da 26-28 cm):
400-500 g di ciliegie (io avevo le mie, ma quelle più adatte sono i duroni);
3 uova;
280 ml di latte;
20 ml di brandy;
80-90 g di zucchero più un paio di cucchiaiate per le ciliegie (io ne ho messi 90 perchè le mie ciliegie non sono tanto dolci);
125 g di farina;
1 bustina di vanillina (o 1 cucchiaio di essenza di vaniglia);
1 pizzico di sale;
succo di limone, q.b.
burro per imburrare, q.b.
zucchero a velo per decorare.




Denocciolate le ciliegie e mettetele a macerare per una mezz'oretta con lo zucchero e un goccio di succo di limone. Diciamo il tempo che vi organizzate gli altri ingredienti.

Con l'aiuto di un robot da cucina (o con le fruste elettriche,o a mano), sbattete a lungo le uova intere con lo zucchero, la vanillina e un pizzico di sale.
Aggiungete la farina setacciata e poi il latte e il brandy a filo, sempre mescolando. L'impasto è già pronto. Non vi spaventate se è liquido: è quella la consistenza giusta!

Imburrate una teglia e disponetevi sopra le ciliegie (vedi foto). Versateci sopra l'impasto (molto delicatamente!) e infornate in forno già caldo a 180°C per 45 minuti.

Fate raffreddare, spolverizzate di zucchero a velo e servite tiepido.

Spero di esservi stata utile. 
Penso che cucinerò un sacco per recuperare il buonumore.

Un abbraccio,

Barbara

1 commento:

Memole ha detto...

Ma che bontà!!!

Related Posts with Thumbnails