Cerchi qualcosa in particolare? // Looking for something specific?

venerdì 1 ottobre 2010

Plum cake.


Una montagna di Plum cake!!
Dico sempre che più studio, più conosco, più mi interesso al mondo del “cosa mangiamo”meno ho voglia di mangiare, almeno tutto quello che viene dal supermercato… Un giorno vi “delizierò” con qualche aneddoto. Per ora mi limito a spiegarvi il perché ho fatto questo preambolo: Michele va pazzo per le merendine. AAARGH!!! Ho studiato un intero regolamento europeo sugli additivi (n.d.r. 187/2004) di buoni motivi per non mangiare le merendine. Quindi quale scusa migliore per preparare dolcetti perfetti per la colazione?? I plum-cake confezionati si appiccicano in bocca e mi sembra di mangiare un panetto di burro. Provate un po’ questi? La ricetta l’ho trovata sul retro di una confezione di lievito (mi pare :-D), l’ho aggiustata un po’.

PLUM-CAKES
Ingredienti (per 18-20 plum-cakes):
1 uovo;
200 g di zucchero (saran tanti, ma non ne metterei meno…);
125 g di yogurt bianco (1 vasetto);
250 g di ricotta fresca (meglio se mista o vaccina);
200 g di farina;
100 g di fecola di patate;
1 bustina di lievito per dolci (16 g).

In una ciotola sbattete l’uovo a lungo, poi aggiungete lo zucchero. Fate una cremina chiara, poi amalgamate ad essa lo yogurt e la ricotta, aiutandovi possibilmente con delle fruste elettriche o un robot da cucina. Aggiungete, setacciandole insieme, la farina e la fecola, e da ultima, la bustina di zucchero. L’impasto alla fine deve risultare soffice e spumoso.
Disponete un cucchiaio di composto in ogni pirottino da plum-cake, cercando di disporlo al centro e non sui bordi, pena la brutta forma finale del dolcetto. Cuocete in forno già caldo, a 180 °C per 25-30 minuti (vi guideranno l’odore e il colore). Ah, non aprite prima dei 25 minuti! :-p

L’impasto è duro e fastidioso da lavorare, ecco perché parlo delle fruste elettriche: faticano anche loro, meglio un robot! Incredibilmente soffice alla fine, diventa già molto denso dopo l’aggiunta della ricotta, ed amalgamare la farina a mano è un’impresa da forzuti ^^!
Potete aggiungere all’impasto delle gocce di cioccolato, se gradite, o qualcos’altro che si amalgami bene al sapore! Io ho usato per 7-8 plum-cakes le gocce di frutta che mi erano avanzate da q
ui (leggete, c’è scritto tutto sulle gocce). Ci stanno benissimo, anche se il profumo del plum-cake al naturale è incantevole così, nudo!
Buona colazione!
Babi

2 commenti:

Sere ha detto...

ma che bellini che sono tesoro!!! per colazione sono perfetti!

barbara ha detto...

@ Sere... :) grassie!
Siccome ho visto che non funziona il collegamento, la ricetta dove parlo delle gocce di frutta sono i Muffin allo Yogurt e frutti di bosco! ^^

Related Posts with Thumbnails