Non sono una tradizionalista convinta (mi basta mia madre per quello), ma neanche un'amante della cucina complicata.
Quando leggo una lista ingredienti lunga mezza pagina, specie se si parla di salati, già sento lo stomaco che si chiude.
Pochi ingredienti, di stagione, che siano in perfetta armonia, con un profumo che sia il loro, irresistibile, profumo naturale.
Questa è la mia cucina... :)

sabato 9 ottobre 2010

Torta soffice di ricotta e yogurt.



Dato il grande successo dei plum-cakes ho analizzato pro e contro.
Pro: odore, sapore delicato, morbidezza.
Contro (molto relativi!): bassi e fuori sono duri rispetto al resto, fanno un po' di contrasto.
Soluzione: fare una torta con un’impasto analogo a quello del plum-cake, sofficissima ad ogni morso!! Ho aggiunto l’uvetta, che a mio parere con la ricotta ci canta, e poi per far contento mio padre che sennò avrebbe ingiustamente disdegnato questa soffice soffice tortina.

TORTA SOFFICE DI RICOTTA E YOGURT
Ingredienti (perfetto lo stampo da 24 cm):

1 uovo;
200 g di zucchero;
125 g di yogurt bianco (1 vasetto);
250 g di ricotta fresca (meglio se mista, sgocciolata bene);
300 g di farina;
1 bustina di lievito per dolci (16 g);
2 pugni di uvetta sultanina;
zucchero a velo per decorare, q.b.

Ammollate l’uvetta in acqua, dopo averla sciacquata.
In una ciotola montate l’uovo con lo zucchero, possibilmente con delle fruste elettriche o un robot da cucina, usatele per tutta la preparazione (sono l’ideale, poi vi spiego il perché). Amalgamate alla crema ottenuta lo yogurt e la ricotta. Aggiungete la farina setacciate, ed infine la bustina di lievito. L’impasto deve risultare soffice e spumoso.
Versate il composto in una teglia imburrata ed infarinata, possibilmente di diametro 24-26 cm. Cuocete in forno già caldo, a 180 °C per 30 minuti. Mi raccomando, non siate impazienti e non aprite il forno prima dei 30 minuti o la torta si sgonfierà ed è un peccato! Tiratela fuori dallo stampo quando è tiepida, e spolverizzatela con lo zucchero a velo.
Perfetta per la colazione e per una morbidissima merenda, delicata e profumatissima, mette d’accordo tutti. Ovviamente potete sostituire l’uvetta, per chi non la gradisce, con gocce di cioccolato, oppure semplicemente non mettere nulla, è buonissima anche al naturale.
Consiglio di usare le fruste per 2 motivi: amalgamano molto bene l’impasto e, a meno che non siate dei culturisti, quando si aggiunge la farina il composto è così denso che vi fa cadere le braccia. Faticano persino le fruste (le mie si lamentavano, poverine, e si sentiva odore di bruciaticcio!), quindi l’ideale è un bel robot! Se invece volete farvi i muscoli… fate tante torte e plum-cakes!

Buona sofficità a todosss!
Besitosss!
Babi

10 commenti:

Francesca ha detto...

Bellissima e buonissima!! Posso una fettonza???

Bacio

barbara ha detto...

Per una colazione morbidosa o una merendona come si deve!.. Tutte quelle che vuoi caraaa! :)
Baci baci!

Mirtilla ha detto...

Ciao Cara! Grazie per la visita! Compliemnti per questa torta, sembra davevro squisita...e per i lblog, con tante ricettine golosissime! Ti aggiungo subito ai preferiti! Un bacione a presto!

barbara ha detto...

..grazie Mirtilla!!
Sono molto contenta che tu sia passata da me e che ti piacciano le mie ricettine :)...
Io ti seguo da un po', mi fanno impazzire le tue torte decorate! :-D
Beso!

RicetteAmoreFantasia ha detto...

Ciao ricambio la visita e ti faccio i complimenti per il tuoi blog...ci sono tante cose belle e buone ...
E questa torta ha un aspetto magnifico.
Ciao a presto

barbara ha detto...

..Grazie! :)
Mi fa piacere che sei passata a trovarmi, alla prossima allora ;-)!!
Un Beso!

Lucia ha detto...

Splendida! Anch'io amo l'uvetta, come il tuo papà :-)

Anonimo ha detto...

Ciao, ho provato la tua ricetta sostituendo 1/4 della farina con la frumina e l'uvetta con le gocce di cioccolato.. è venuta soffice e davvero davvero buona!!! :))

Anonimo ha detto...

l'unica cosa che mi lascia perplessa è la presenza di un solo uovo! alla fine la quantità di impasto mi è risultata un po' scarsa e forse la teglia da 24 cm è troppo grande. magari si potrebbe usare uno stampo da ciambella o da plum cake? non so potrei aver sbagliato qualche cosa io però non mi sembra mi sia riuscita benissimissimo :(

barbara ha detto...

Ciao Anonimo,
la teglia da 24 non è troppo grande, considera che io ne ho usata una da 26 (anche perchè è l'unica che ho)! La ricetta della foto è proprio quella, forse non si è lievitata bene.. mi dispiace!
Comunque l'impasto è precisamente quello di un plum cake, quindi si, usa uno stampo da plum cake! :)

Spero di esserti stata di aiuto!

Related Posts with Thumbnails