Cerchi qualcosa in particolare? // Looking for something specific?

lunedì 6 dicembre 2010

Crostata con frolla all'olio

Scusate la lunga assenza, ma purtroppo nei periodi d'esame e raffreddore cronico ne sopporterete molte altre.. :(
Mi spiace solo che non posso neanche passare a trovarvi nelle vostre golose pagine..

Questa crostatozza gigante è fatta con la pasta frolla all'olio, che io trovo fantastica e adattissima per questa preparazione: più asciutta e più saporita.

Ovviamente con questa frolla si possono fare mille altre cose, si usa come una frolla classica... Occhio però che è un po' più duretta. Bene per gli intolleranti a burro e affini.

La ricetta è presa dal libro sui dolci della collana "Ricette, ricordi, racconti" delle sorelle Di Chiara.

CROSTATA CON FROLLA ALL'OLIO
Ingredienti:
Per la frolla
4 uova a temperatura ambiente;
250 g di zucchero;
100 ml di olio d'oliva delicato (se preferite, di semi);
500 g di farina ed altra a portata di mano;
12 g di lievito chimico per dolci (3/4 di bustina);
1/2 bicchierino di mistrà (liquore tipico marchigiano - laziale, aromatizzato all'anice);
buccia grattugiata di un limone (o arancio) non trattato;
E...
400 g di marmellata (quella che preferite, io ho usato quella di mirtilli, vi consiglio pesca o albicocca);

1 pugno di gherigli di noci o altra frutta secca (facoltativo);
1 uovo per decorare;
zucchero a velo (facoltativo).

In una ciotola, impastate la farina con le uova appena sbattute, l'olio, lo zucchero, ed infine il mistrà ed il lievito.
Trasferite l'impasto su una spianatoia e toglietene una parte, circa un terzo, per le decorazioni finali.
Con l'aiuto del mattarello, create un disco di frolla sopra un foglio di carta forno, e trasferitelo direttamente con essa su uno stampo per crostate, del diametro di 28 - 30 cm (non più piccolo!). In alternativa potete imburrare leggermente lo stampo e stendere la pasta direttamente con le mani, livellandola. Io personalmente trovo molto comodo il metodo della carta forno.
Non occorre far riposare.
Preparato il fondo, allargate sopra di esso uno strato regolare di marmellata, mescolata, se volete, con la frutta secca tritata grossolanamente.
Utilizzate la rimanente pasta per creare strisce o cordoni che disporrete sulla crostata per decorarla, con motivi regolari o meno. Fate anche un bordo di guarnizione, sigillandolo bene. Spennellate le strisce ed il bordo con il 5°uovo sbattuto, e infornate in forno preriscaldato a 180° per 40 - 50 minuti. Deve essere ben colorita.
Va consumata fredda, spolverata, a piacere, di zucchero a velo.

L'aggiunta del lievito è importante, altrimenti questa frolla sarebbe tutto tranne leggera e friabile. E' davvero ottima per le crostate, meno per biscotti.
Con la marmellata di frutta gialla è davvero perfetta, anche se il gusto si abbina bene a tutti i frutti.
Ho pensato e ripensato che forse il mistrà non si trova dappertutto: semmai sostituitelo con un liquore piuttosto secco, sempre derivato dal vino, come la grappa o simili.
Al centro si trova facilmente, almeno questo, che proprio non mi fa impazzire ma ha un bel giro di commercio.

Ah... Ma voi vi state preparando per il Natale? ^^

Buona frolla a tutti...
Besitos,
la vostra affezionata, raffreddata, stressata Babi

8 commenti:

Sere ha detto...

anche io faccio spesso la frolla all'olio tesoro! e devo dire che spesso mi soddisfa molto di più di quella al burro, soprattutto se scopri gli abbinamenti migliori!... io consiglio anche marmellata di arance (o limone) e mandorle... ricordi??? :-) besitos

barbara ha detto...

AHHH!! E chi se la scorda quella crostata.. *.*
Marmellata di arance tutta la vita!!!

Foodbloggers e lettori,
provate a fare due sfoglie di frolla, una sull'altra, e riepirle con marmellata di arance, mandorle, pinoli o altra frutta secca dolce a piacere... Vi giuro che non ve la dimenticherete! ^^

La crostata di Sere!

Beso mi amor

Francesca ha detto...

Cara mi raccomando guarisci presto!!! bella la crostata

Vanessa ha detto...

Che bontà questa crostata!!!...mi piace la frolla all'olio!!!

speedy70 ha detto...

Ciao cara Barbara, ben ritrovata e direi alla grande, con questa originalissima crostata! Ti faccio tanti auguri di guarigione e un enorme "in bocca al lupo" per l'università! Bacioni cara, a presto. . .

Luciana ha detto...

Ciao cara, anche io a raffreddore non scherzo in questo periodo..ma si sa...mi consolerò con un bel pezzo di questa crostata all'olio dall'aspetto divino...bacioni e rimettiti presto!!!

Roberta ha detto...

che piacere rileggerti!! questa crostata è troppo golosa!! una fetta con del the? :)) smack e grazie per essere passata!!

lucy ha detto...

sai che non ci ho mai provato, nonostante ami lì'olio sono una tradizionalista, ma dai bisogna pur provare il risultato sembra ottimo!

Related Posts with Thumbnails