Cerchi qualcosa in particolare? // Looking for something specific?

lunedì 27 dicembre 2010

Sacher torte.

Deliziosamente, Sacher!
Dolce famosissimo, tipico della tradizione austriaca, e forse la torta al cioccolato più conosciuta al mondo.

Ho preparato questa torta per il giorno di Natale, con uno stampo in silicone a forma di stella... sembra quasi una fetta di pandoro vero?
Tutt'intorno ho disposto dei Litchi (o ciliegie cinesi, che io adoro!) per decorazione, perchè non avevo delle ciliegie candite, che di solito utilizzo!
La foto piccola qui sotto invece è quella che Michele ha scattato alla Sacher che avevo preparato per lui lo scorso San Valentino.

A proposito, state passando delle buone feste? :)

Io si, ho ricevuto e fatto dei bellissimi regali... delle dolci sorprese... le delusioni sono ridotte al minimo, anche perché provengono sempre dagli stessi elementi e ormai ho la pellaccia dura! :D

La ricetta è velocissima, già sperimentata, non necessita di particolare esperienza e la resa è perfetta!Vi do due procedimenti diversi, la prima se avete un robot da cucina (una planetaria o comunque uno con le fruste), la seconda se non lo avete o avete solo le fruste elettriche.
Le dosi sono prese, modificate appena, dal libro "Dolci" de le Piccole Perle di Demetra.


SACHER TORTE
Ingredienti (per uno stampo da 26-28 cm):
Per la torta
5 uova;
150 g di cioccolato fondente, almeno al 50% di cacao;
150 g di farina;
150 g di burro;
150 g di zucchero;
1 cucchiaino di lievito chimico per dolci (facoltativo);
Per la farcitura
200 g di marmellata d'albicocche;
Per la glassa
125 g di cioccolato fondente;
qualche fiocco di burro, q.b..


Procedimento con il robot
Sciogliete in un pentolino a bagnomaria il cioccolato spezzettato in pezzi grossolani, e fate lo stesso con il burro. Nel frattempo, sbattete molto a lungo nel robot le 5 uova con lo zucchero. Quando saranno diventate una crema spumosa e stabile, aggiungete la farina setacciata insieme al lievito: sempre mescolando, incorporatela del tutto, circa un terzo alla volta, e aggiungetene altra, fino a terminarla. Infine aggiungete il burro fuso, molto lentamente, a filo. Fate lo stesso con il cioccolato, che deve essere, come il burro, piuttosto freddo.
Versate il composto in uno stampo imburrato, meglio se a cerniera (ma non è indispensabile). Cuocete in forno già caldo a 180°C, per 45 minuti circa. Sformate e lasciate raffreddare su una gratella.

Procedimento senza il robot
Tirate fuori il burro dal frigo. Spezzettate il cioccolato fondente e fatelo sciogliere a bagnomaria in un pentolino. Lavorate a crema il burro a temperatura ambiente, insieme a metà dello zucchero. Unite il cioccolato a cucchiaiate, mescolando di continuo. Incorporate, smepre mescolando, i tuorli, uno alla volta. Montate a neve ben ferma gli albumi, unite a questi lo zucchero rimanente e quindi aggiungetene una piccola parte al composto di burro, aiutandovi con una frusta. Poi, con un mestolo di legno, incorporate delicatamente il resto degli albumi, alternandoli a cucchiaiate di farina. In questo caso potete omettere del tutto il lievito.
Imburrate lo stampo che avete scelto, versateci dentro il composto e cuocetelo in forno già caldo a 180°C per circa un'ora. Sformate e lasciate raffeddare su una gratella.

Farcitura e glassatura
Una volta che la torta sarà fredda, tagliatela a metà. In un pentolino scaldate la marmellata d'albicocche e farcite la torta.
I più golosi possono aggiungere anche un velo di crema di cioccolato. Io non la amo particolarmente, ma il bambinone di 29 anni che mi ritrovo come fidanzato si.
Chiudete la torta e ricopritela anche all'esterno con un velo sottilissimo di marmellata.
Preparate la glassa sciogliendo a fuoco basso la cioccolata fondente, facendola freddare un po', e fuori dal fuoco, aggiungete qualche fiocco di burro: la farà luccicare!
Glassate la torta con l'aiuto di una spatola. Decoratela con ciliegine candite, lasciatela così o fatene quello che volete, sarà bellissima lo stesso! :)

Come avete potuto constatare anche voi questa torta è più difficile da mangiare che da fare. La ricetta originale è segretissima e inarrivabile, ma la mia Sacher è comunque deliziosa! E' dolce ma non troppo, cioccolatosa ma non troppo, e poi è scenografica da pazzi! :D
Successo assicurato... Ah, ovviamente per gli amanti del genere: non la date a chi non gradisce ma marmellata.
Buona preparazione al capodanno! ^^

Besitoooooos!
Babi

9 commenti:

Francesca ha detto...

Sacher Torte...mmmmmmm....slurp!!! che dici,inauguro la planetaria nuova con una torta al cioccolato?? baci!
F

La Gaia Celiaca ha detto...

bellissima questa sacher a forma di stella, proprio originale. anche l'uso dei litchis mi piace, non amo molto le ciliegie candite.
tanti auguri!

speedy70 ha detto...

Quanto mi piace questa torta così cioccolatosa; complimenti Babi, anche per la forma, bellissima!!!!

terry982 ha detto...

Davvero B E L L I S S I M A!!! è il mio dolce preferito. adoro la marmellata e la cioccolata...ora non mi resta che provare la tua versione. baci. Terry

Luciana ha detto...

Ciao è una delle mie torte preferite in assoluto, la mangerei sempre...brava ti è venuta uno splendore e che bella l'idea di contornarla di litchis...adoro anche i simpatici cioccolatini qui sotto, mille volta brava!!! auguroniii :)

~Lexibule~ ha detto...

Il est Superbement gourmand ce joli gâteau!! Joyeuses Fêtes;)xxx

lucy ha detto...

come si fa a resistere a questa dolcezza?!un classico veramente goloso e bellissimo!tanti auguri!

Dana ha detto...

Nelle feste di Natale il cioccolato non deve mancare. Una Sacher, niente di meglio!
Buonissimo 2011! Dana

Puffin ha detto...

ciao Barbara, uno spettacolo di torta!!!Bella l'idea della forma a stella!
Augurissimi di buon anno!!!! bacioni

Related Posts with Thumbnails